loader

Davide Rondoni : “Gli artisti italiani ambasciatori di bellezza a Baghdad” 9 novembre 2012

A Baghdad viene buio presto. Le sere sono rapide e declinano, affogando in una luce intensa rosata e oro sui ponti, sul grande fiume, sulle palizzate di cemento. E sulle torrette delle autoblindo. La zona verde – quella più ad alto rischio – è fatta di continui check-point, larghi viali deserti, palazzi governativi in barricate di cemento, alberghi vuoti. Il monumento delle parate usato da Saddam è una spettrale enorme navicella spaziale che pare atterrata nel niente e per niente. La…

Regione Emilia Romagna Cultura – Il tenore bolognese Cristiano Cremonini in IRAQ – “Alzo la voce a Bagdad” 8 novembre 2012

Sono di Bologna, i primi artisti stranieri che, dopo la caduta del regime di Saddam Hussein, si esibiscono come prima tappa mercoledì 7 novembre al Teatro Nazionale di Baghdad protagonisti del progetto “Culture, an instrument of peace” La delegazione è composta infatti dal tenore Cristiano Cremonini, direttore del Teatro Guardassoni, il soprano Anna Corvino, allieva della Scuola dell’ Opera del Comunale, il poeta Davide Rondoni, e poi i musicisti Ambrogio Sparagna, Roberto Ottaviano, l’Orchestra Popolare Italiana, la violinista Elisabetta Garetti e il…

“Alzo la voce a Bagdad” 7 novembre 2012

IL PERSONAGGIO: CRISTIANO CREMONINI «Alzo la voce a Bagdad» Il tenore bolognese porta il belcanto in Iraq   MARTEDÌ 6 NOVEMBRE 2012 il Resto del Carlino – CULTURA E SPETTACOLI – il caffè BOLOGNA: Ormai Cristiano Cremonini è un habitué in fatto di delegazioni italiane all’estero che vanno a rappresentare la cultura del Belpaese. Maquesta volta il viaggio è sicuramentepiù impegnativo. Il tenore bolognese, ieri è partito alla volta dell’Iraq con una piccola squadra di artisti-emissari di pace per un tour di tre tappe (domani, venerdì e l’11 novembre) che porterà la nostra cultura…

Cremonini canta a Baghdad 5 novembre 2012

SONO italiani, e di Bologna, i primi artisti stranieri che, dopo la caduta del regime di Saddam Hussein, si esibiranno mercoledì prossimo al Teatro Nazionale di Baghdad, in Iraq, protagonisti del progetto Culture, an instrument of peace, sostenuto dalla Farnesina. La delegazione è composta infatti dal tenore Cristiano Cremonini, direttore del Teatro Guardassoni, il soprano Anna Corvino, allieva della Scuola dell’ Opera del Comunale, il poeta Davide Rondoni, e poi i musicisti Ambrogio Sparagna, Roberto Ottaviano, l’ Orchestra Popolare Italiana,…

“Un nuovo ponte culturale Italia-Iraq”: Cristiano Cremonini tra gli artisti italiani emissari di pace 30 ottobre 2012

ROMA – Venerdì 26 ottobre 2012 alle ore 11.30 presso la Sala Aldo Moro del Ministero degli Affari Esteri, alla presenza dell’ambasciatore Sandro De Bernardin, direttore generale per gli Affari Politici e di Sicurezza della Farnesina e dell’Ambasciatore d’Iraq in Italia Saywan Barzani, si è tenuta la conferenza stampa del progetto: “Culture, an Instrument of Peace”, promosso da Minerva, da International Alliance for Justice, da Legal Aid Worldwide, e sostenuta dal Ministero degli Esteri – La Cultura italiana sarà il suggestivo strumento attraverso il quale rompere…

La terza edizione del viaggio ideale nel mondo del Melodramma a cura del tenore Cristiano Cremonini 24 ottobre 2012

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Castel Maggiore presenta: L’ORA DELLE FANTASIE (terza edizione) Viaggio ideale nel mondo del Melodramma Commenti su video d’opera assieme ai suoi protagonisti a cura di Cristiano Cremonini in collaborazione con: Teatro Comunale di Bologna,  IX Festa Internazionale della Storia Grazie al contributo di EMIL BANCA con: Cristiano Cremonini – tenore, Daniela Cappiello – soprano, Renata Nemola – pianista montaggio audio-video a cura di Paolo Falasca Inaugurazione Domenica 28 ottobre – ore 17: WAGNER – Il Maestro dell’avvenire Video da: L’olandese volante, Lohengrin, La Valchiria… Domenica 4 novembre…

Un Tenore…Scrittore 29 settembre 2012

L’ULTIMA ROSA Dalla prefazione di Gian Paolo Galassi (…) Se è vero che tutte le arti, come sosteneva Mallarmè, tendono alla musica, non si può negare che l’autore stia percorrendo una strada originale in questa reductio ad unum tra l’ordine e il disordine, tra l’innovazione e il rispetto della tradizione. I suoi pensieri in movimento oscillano tra corrispondenze e simbolismi, tra sensazioni ed emozioni, tra ricordi e proiezioni nel futuro, in una dimensione quotidiana che rimanda alla vita umile dei…

©2012-2017 Cristiano Cremonini | cantante lirico - tenore | opera singer - tenor | Powered by ESIS Srl