loader

Cristiano Cremonini con Katia Ricciarelli per Italia – Nuova Zelanda – Roma Stadio Olimpico – 17-11-2012 16 novembre 2012

Cremonini: La mia voce dall’Iraq all’Olimpico di Roma

Il giovane e affermato tenore bolognese Cristiano Cremonini che ha di recente preso parte con grande successo alla delegazione italiana di pace nell’importante tour di concerti in Iraq dal titolo: Culture, an Instrument of Peace, organizzato da Minerva e sostenuto dal Ministero degli Affari Esteri, canterà sabato 17 novembre alle ore 15 allo Stadio Olimpico di Roma con il celebre soprano Katia Ricciarelli in occasione dell’attesissima partita di Rugby Italia-Nuova Zelanda in diretta televisiva su La7 e Sky sport1.

“Katia canterà l’inno d’Italia ed io canterò quello della Nuova Zelanda “God of Nations”, prima in maori poi in inglese. Una bella responsabilità, sono emozionatissimo!”

L’Ufficio stampa

 

Catiuscia Maria Stella “Katia” Ricciarelli

Catiuscia Maria Stella “Katia” Ricciarelli (Rovigo18 gennaio 1946) è un soprano e attrice italiana.

Debutta a Mantova nel 1969 con La bohème ed è Imogene ne Il pirata di Vincenzo Bellini in selezione in un concerto nell’ambito dell’Autunno Padovano per il Teatro La Fenice di Venezia diretta da Nino Sanzogno. Nel l’anno successivo canta al Regio di Parma col Trovatore ed al Teatro La Fenice di Venezia con il Sogno di una notte di mezza estate di Felix Mendelssohn-Bartholdy, ma sale alla ribalta nel1971 dopo aver vinto il Concorso Internazionale Voci Verdiane della RAI insieme al tenore Beniamino Prior e all’allora baritono, poi tenore, Giuliano Bernardi, dove interpreta un’ aria da Il corsaro.

http://www.katiaricciarelli.it/index.php

http://it.wikipedia.org/wiki/Katia_Ricciarelli

 

Nuova Zelanda Rugby – ALL BLACKS

La Nazionale di rugby a 15 della Nuova Zelanda (ingl. New Zealand national rugby union team) rappresenta la Nuova Zelanda nel rugby a 15 in ambito internazionale. È una delle nazionali di rugby a 15 più forti del mondo.

I suoi giocatori sono noti anche come All Blacks (Tutti Neri). Attiva dal 1892 (e internazionalmente dal 1903), è la rappresentativa che vanta il maggior numero di giocatori ammessi nella International Rugby Hall of Fame.

È impegnata annualmente, insieme ad Argentina Australia e Sudafrica, nel The Rugby Championship, equivalente “australe” del Sei Nazioni. Nell’ambito della stessa competizione la Nuova Zelanda e la nazionale australiana si contendono la Bledisloe Cup, mentre All Blacks e Springboks si contendono la Freedom Cup.

La prima competizione internazionale risale al 1884 contro Wellington XV, Nuovo Galles del Sud,[1] mentre il primo test match risale al 1903, con una vittoria contro l’Australia. Successivamente la Nuova Zelanda disputò un tour nell’emisfero nord nel 1905, durante il quale venne sconfitta solamente dal Galles aCardiff.

Gli All Blacks videro terminare la loro prima serie di vittorie sui rivali storici del Sud Africa in Nuova Zelanda nel 1956. Una decade più tardi raggiunsero la loro striscia più lunga di vittorie vincendo 17 incontri tra il 1965 e il 1970. I British and Irish Lions ottennero la loro unica serie di vittorie sugli All Blacks nel 1971, ma sette anni più tardi gli All Blacks completarono il loro primo Grande Slam (vittorie su InghilterraIrlandaScozia e Galles nello stesso tour).

La famosa HAKA degli All Blacks

http://www.youtube.com/watch?v=56Hb632BCCw&feature=related

 

Nazionale Italiana di Rugby

 

 

 

La Nazionale italiana di rugby a 15 è la selezione maschile di rugby a 15 (o Rugby union) che rappresenta l’Italia in ambito internazionale.

Attiva dal 1929, opera sotto la giurisdizione della Federazione Italiana Rugby.

La Nazionale italiana è impegnata annualmente nel torneo del Sei Nazioni, che la vede di fronte alle migliori compagini nazionali europee: FranciaGalles,InghilterraIrlanda e Scozia. In precedenza, fino al 1997, fu impegnata nel Campionato Europeo sotto le sue varie denominazioni (Torneo FIRA, Coppa delle Nazioni, Coppa FIRA), torneo del quale vinse proprio l’ultima edizione alla quale partecipò, nel biennio 1995-97[1].

Inoltre, fin dalla sua prima edizione (1987), l’Italia è sempre stata presente alla Coppa del Mondo di rugby, competizione nella quale non è mai, tuttavia, riuscita a superare la prima fase a gironi.

Ammessa fin dal 2000 nel novero delle Nazioni di prima fascia (gruppo che comprende le squadre del Sei Nazioni e quelle del Rugby Championship), al 25 giugno 2012 l’Italia occupa l’11º posto nel ranking dell’International Rugby Board.

Dal 3 ottobre 2011 il commissario tecnico è il francese Jacques Brunel.

 

StageDoor Agency

http://www.stagedoor.it

http://www.stagedoor.it/it/news/629

StageDoor Agency

 

 

La famosa HAKA degli All Blacks

http://www.youtube.com/watch?v=56Hb632BCCw&feature=related

 

Link :

http://www.stagedoor.it/it/news/629

http://www.federugby.it/index.php

http://www.allblacks.com/

http://www.coni.it/

http://www.repubblica.it/sport/rugby/

http://www.gazzetta.it/Rugby/

 

ccremonini

0 #

©2012-2017 Cristiano Cremonini | cantante lirico - tenore | opera singer - tenor | Powered by ESIS Srl